Biblon consiglia…l’Orrore!

Si avvicina Halloween e non potevamo esimerci dal consigliarvi i nostri romanzi horror preferiti. Abbiamo quindi selezionato alcuni romanzi e racconti dell’orrore che vi consigliamo di leggere nella notte più oscura dell’anno!

La prima terzina è di Francesca Belsito.

 

Coraline, Neil Gaiman

La storia di una bambina, anche, e soprattutto, per gli adulti, perché, dal punto di vista di un essere umano che ancora sta conoscendo la vita, mostra che la paura è ovunque e non per forza irrazionale: in un pozzo, dietro una porta chiusa, in una mano che lascia la nostra, forse per sempre. È una storia che insegna che il vero coraggio non sta nel non avere mai paura – quella è l’emozione più profondamente radicata nell’individuo -, ma nell’avere paura e, comunque, fare la cosa giusta.

Pet Sematary, Stephen King

Parliamo di letteratura dell’orrore e non vogliamo scomodare il Re? Tantissimi i romanzi e i racconti tra cui si potrebbe scegliere ma, nel periodo di Halloween, Pet Sematary è la scelta ideale. Tema centrale di questo romanzo è la morte, con tutto quel corollario di paure incontrollate che si trascina dietro: della mietitrice stessa, dei cimiteri, della perdita delle persone care. Ciò che fa di King una penna orrorifica maestosa è che il vero orrore non è solo quello soprannaturale, ma si cela nel quotidiano, nel vissuto.

Racconti del terrore, Edgar Allan Poe

Edgar Allan Poe: colui che ha iniziato e reinventato  la letteratura dell’orrore. In molti dei suoi Racconti del terrore si ha a che fare con la morte, la sepoltura, i cadaveri. La genialità dello sregolato autore di Boston è nella sapienza con la quale riesce a mescolare, nei suoi scritti, il fondo inquieto dell’umana follia con la ragione e il rigore, come a volerci insegnare che la paura, in fondo, è figlia della ragione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.