fbpx

Segnalazioni letterarie #1

Su Biblon cerchiamo sempre di parlare in maniera più approfondita dei testi che leggiamo, ma purtroppo non sempre ci è possibile. Per questo inauguriamo la rubrica delle segnalazioni, articoli in cui vi segnaliamo alcuni testi che ci sembrano interessanti, sospesi tra la carne e lo spirito…

Giovanni Canadè

***

La rivoluzione interiore. Corpi senza organi nel cinema di David Cronenberg   (Aracne Editrice, 2020, 15,00) è un saggio di Martina Puliatti su uno dei cineasti più intelligenti, profondi e visionari di sempre, il canadese David Cronenberg.
La lettura della cinematografia di Cronenberg  è affrontata dall’autrice del saggio attraverso la mediazione del filosofo Gilles Deleuze e Antonin Artaud.
Per Daniele Dottorini, autore della introduzione al libro, la parola che serve per entrare nel lavoro della Puliatti è “contaminazione”.

La rivoluzione interiore è un libro costruito  su “un palcoscenico concettuale, in cui tre personaggi (David Cronenberg, Gilles Deleuze e Antonin Artaud) giocano una partita aperta, la cui posta in gioco è quella di spostare in avanti il discorso critico e teorico su e nel cinema”.

Ancora Dottorini: “Un libro che non è né vuole essere una nuova monografia sul regista di Videodrome, ma un vero e proprio studio critico attraverso Cronenberg sulla potenza di contaminazione del cinema e dei suoi discorsi”.

 

Non poteva che essere pubblicato nella collana weird Innsmouth della Delos Digital, il nuovo ebook di Francesco Corigliano, autore di narrativa weird e ottimo saggista (ultimo il fondamentale La letteratura weird. Narrare l’impensabile per i tipi di Mimesis, 2020),  un racconto lungo che viene così presentato: “L’anziano sacerdote Gregorio ascolta la turbata confessione di un suo parrocchiano: una strana storia riguardante una scatola, un libro e un bizzarro teschio ritrovati all’interno di un antico convento. È l’inizio di un’indagine che scava nel tempo, sulle orme di una suora vissuta secoli prima, di un suo pellegrinaggio di espiazione a Gerusalemme, e di una cripta sepolta tra le sabbie. Un percorso nel passato che rivela lentamente, come polvere che scivola via da uno scrigno, i contorni di un disegno inquietante e oscuro, un retaggio soprannaturale che affiora nel presente.

 

 

 

Le Edizioni Spazio Interiore pubblica un testo molto atteso: Sex, Drugs and Magik – I sentieri proibiti della trascendenza di Robert Anton Wilson.

“Un libro più che mai attuale, in grado di fornire una panoramica ampia e dettagliata sulle interconnessioni – positive e negative – tra sesso, droghe e pratiche esoteriche, sugli usi (e abusi) tradizionali e moderni di questa triade e sulle reazioni evergreen delle istituzioni governative a fronte dell’anelito umano di fronte al desiderio umano di scoprire ciò che è oltre la realtà ordinaria. Una trattazione senz’altro “dotta”, stando alla puntualità e precisione dei contenuti e delle in- formazioni, ma che si rivela pirotecnica e avvolgente grazie all’impareggiabile stile di Wilson, ricco di humor, cinismo, stupore e sagacia. Lasciarsi avvolgere e – perché no? – sconvolgere da queste pagine, che “vanno giù” come nettare degli Dèi dissetando il nostro bisogno di sapere, significa intra- prendere uno dei viaggi più utili e divertenti alla scoperta di luci e ombre del connubio esistente tra sesso, droghe e magia. Una vera esperienza di picco che lascerà il solo rimpianto di essere giunti troppo in fretta all’ultima pagina. “

Il testo Wilson, Scrittore, saggista, insegnate e giornalista, è stato uno dei più autorevoli esponenti della controcultura americana degli ultimi quarant’anni del secolo scorso, e nella sua lunghissima e variegata carriera, si è occupato di psicologia futuristica, di filosofia sociale e di quella che viene definita guerrilla ontology, oltre che di psichedelia e di studi sulle teorie della cospirazione. 

Introduzione di Stefano Bollani

 

Sempre da Edizioni Spazio Interiore: Il Senso Del Sogno – Vademecum del viaggiatore onirico di Umberto Di Grazia.

“L’esperienza onirica ha rappresentato per me un inizio importante, la chiave per risalire all’origine dell’intuizione e per riportare alcune verità sul nostro piano senza deformarle. Dentro di noi ci sono tutte le risposte, ma se il pezzo di vetro su cui questi raggi si riflettono non è puro e omogeneo, la loro interpretazione non sarà del tutto fedele. Occorre dunque lavorare sulla propria natura e sul linguaggio per poter attingere dai sogni a piene mani.

Una nuova edizione de Il Senso Del Sogno arricchita da appendici di approfondimento sui sogni premonitori e le obe in cui Di Grazia offre al lettore i risultati delle sue ricerche e la sua profonda esperienza nell’arte di sognare, illustrandogli le tecniche utili per diventare un viaggiatore onirico e spiegandogli segreti e trappole nascosti nei sogni ricorrenti, nelle esperienze fuori dal corpo, nei sogni lucidi, nel rapporto con entità ed esseri incorporei.

Il sogno come un varco per entrare in altri mondi e scoprire cose di sé che durante la veglia non riescono a emergere alla coscienza: padroneggiarne i segreti si rivela quindi uno strumento d’indagine interiore di inestimabile valore.

Un Amuleto colmo di preziosi spunti teorici e pratici per i suoi viaggi onirici, in grado altresì di illuminare alcune zone d’ombra legate al rapporto tra i sogni, l’erotismo e la morte.”

 

 

Le Edizioni Croce portano in libreria Otto. Tutti Siamo Tutti di Roberta Calandra.

“Otto è il simbolo dell’infinito e questa storia parla delle infinite potenzialità della vita e della sua forza primigenia, l’amore. I protagonisti di questa lunga favola sono due, anche se si ritrovano, a loro insaputa, a rivestire i panni di otto vite diverse, amandosi costantemente attraverso i secoli.

Prima sono Philippe e Olympia durante la Rivoluzione Francese: un libertino e una rivoluzionaria.
Diventano Gabriel e William, due poeti romantici dell’800, poi Milena e Greta in un lager, per finire ad amarsi come Giacomo ed Elena, un uomo e una donna in posizione scambiata rispetto ai ruoli di partenza.
Una sorta di “Orlando per 4” in salsa di Encyclopedie, una favola sull’amore, sulla passione, sulla resilienza.”

 

 

Chiudiamo questa informata di titoli con La Tredicesima Apostola – Maria Maddalena di Carla Babudri per Edizioni Unsolocielo.

“Tutto avviene solo da dentro
Il rifiorire del Divino femminile è legato ad una figura di donna in particolare, che, oltre ad appartenere ad una storia ormai antica, dopo secoli di fango e ingiurie, sta riemergendo da quell’ombra in cui è stata imprigionata, per essere riportata a tutto il suo valore divino.
Lei è Maria Maddalena, una donna vera, libera e sacra, che parla al cuore e all’anima profonda. Questo libro è un omaggio alla sua figura, alla sua storia di Sacerdotessa, di Mirrafora, di Apostola, di Sacra Amante, di Moglie, di Santa Sophia, di Madre… semplicemente di Donna.
L’autrice mostra l’essenza di quella storia e di quelle verità che per troppo tempo sono rimaste nascoste ma che adesso possono illuminare tutte le donne disposte a riscoprire la propria completezza, accogliendo, senza paura e giudizio, il potere del loro sacro femminile.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.